Nuovo modello di calcolo per il conteggio individuale dei costi dell’energia e dell’acqua

Berna, 27.06.2017 – Nelle case plurifamiliari il consumo di energia e di acqua presenta notevoli differenze da un’abitazione all’altra, determinate direttamente dal comportamento dei singoli abitanti.

Se si considerano oggetti equivalenti il consumo di energia per i riscaldamenti può variare del fattore 3, mentre per l’acqua si arriva addirittura al fattore 8. Oltre a creare trasparenza ed equità, il conteggio individuale delle spese dell’energia e dell’acqua (CISE) offre uno stimolo a favore di una gestione oculata delle risorse.

Oggi l’Ufficio federale dell’energia ha pubblicato un nuovo modello di calcolo rivolto sia a ditte incaricate di elaborare i conteggi e a responsabili del settore dell’edilizia che ad amministrazioni e proprietari di immobili. Dal 2017 il nuovo modello di calcolo dovrà essere adottato nelle nuove costruzioni e negli edifici risanati che, sotto il profilo energetico, raggiungono lo standard di un edificio nuovo. Per i restanti edifici rimane valido il precedente modello di calcolo per il conteggio individuale delle spese di riscaldamento e di acqua calda (CISR).

Leggi tutto l’articolo

Share this page:

Write a Comment